| Home | Chi siamo | Componenti | Argomenti utili | Notizie | Attrezzature | Acquista Online | Faq | Contatti |
Shopping online integratori
Home arrow Argomenti utili arrow Preparazione all''esame del PSA

Preparazione all''esame del PSA

Stampa E-mail

La maggior parte del liquido seminale emesso durante la eiaculazione e' di provenienza dalle ghiandole prostatiche che nel loro insieme costituiscono la prostata; per cui la prostata e' una ghiandola che produce il liquido seminale. Durante l'eiaculazione a questo liquido seminale si aggiungono gli spermatozoi provenienti dai testicoli e, per impedire la coagulazione o l'essiccazione di questo liquido, la ghiandola prostatica produce anche una sostanza detta PSA (Antigene Prostatico Specifico)

 

SOLO LA GHIANDOLA PROSTATICA PRODUCE IL PSA.

Una parte di questo passa nel sangue dove e' dosabile con il prelievo ematico. Alcune regole fondamentali vanno tenute presenti quando si leggono i valori di PSA:

  1. tende ad aumentare con l'eta', poiche' nell' anziano la quantita' di PSA che sfugge nel sangue e' maggiore rispetto a quella del giovane;
  2. tende ad aumentare con l'eta' poiche' la prostata dell' anziano usualmente e' piu' grossa di quella del giovane;
  3. aumenta dopo un rapporto sessuale;
  4. aumenta dopo manovre mediche e diagnostiche endoscopiche (esplorazione rettale, ecografia transrettale, cistoscopia.....);
  5. nelle infiammazioni della prostata (prostatiti);
  6. nella ipertrofia prostatica benigna;
  7. nei tumori.

Detto questo dobbiamo specificare che UN AUMENTO DEL PSA SI PUO' VERIFICARE FREQUENTEMENTE ANCHE IN
ASSENZA DI TUMORE. In caso di aumento del PSA e' pertanto necessario un consulto con lo specialista Urologo che consigliera' gli esami piu' opportuni per specificare la diagnosi e le misure terapeutiche.

PREPARAZIONE AD UN CORRETTO ESAME DEL PSA

Dobbiamo considerare che, essendo  il PSA  la risultanza  di tre possibili patologie della prostata (infezioni/infiammazioni, ipertrofia , tumori), bisogna far si che il valore che noi otteniamo sia il più  sterile possibile, in modo da dare allo specialista la possibilità di una valutazione  obiettiva. 

Oltre a questo il PSA è influenzato da fattori esterni che possono alterare il risultato; è buona norma infatti, prima di effettuare un esame per la valutazione del PSA, astenersi dall’ andare in bicicletta, stare seduti per molte ore in auto ed avere rapporti sessuali nei 4/5 giorni antecedenti l’ esame; regolarizzare il transito intestinale (curare una eventuale stipsi).

Pertanto prima di ogni prelievo ematico  è opportuno effettuare una disinfezione urinaria, onde evitare anche inutili biopsie prostatiche per valori falsamente positivi, con:

Antibiotico specifico per le vie urinarie (Fluorchinolone) per 10 giorni 

Antinfiammatorio(BREAFLOG ) per escludere rialzi dovuti a prostatite per 10 giorni

Al tredicesimo giorno richiedere: PSA totale

Questo valore già scremato della componente flogistica potrà  essere valutato con più attendibilità dal medico o dallo specialista che riterrà necessario, solo allora, ulteriori accertamenti. 

INFORMAZIONI

ulteriori approfondimenti sul sito  www.fitoprostata.org

 
< Prec.   Pros. >






Brea Shop Cart

BREA Shop
Il carrello Ŕ vuoto.

Collaboratori


patrizio vicini collaboratore
studio gallo collaboratore

Dr. Davide Barletta davide barletta quad

Vedi la bio e curriculum

Amb.: Viale Montegrappa 8/A  Pavia

2016 Brea s.r.l. | Grosseto p.iva 01365550530 | Cap.Soc. 10.000 int.ver. | Rea 117639 Cam.Comm. di Gr n.01365550530 | Condizioni | Privacy policy