Siligin

 Siligin: integratore alimentare a base di Silimarina (estratto secco titolato all'80%) e di Ginkgo Biloba.

Siligin: formulazione innovativa studiata per potenziare l'efficacia antiossidante ed antiinfiammatoria, come adiuvante in tutte le terapie antinfiammatorie, in modo particolare nelle forme che interessano la cute e il derma. Particolarmente indicato nella terapia multimodale della malattia della Peyronie per la sua peculiare attività a livello del microcircolo dei corpi cavernosi penieni.

Modalità d’uso: Si consiglia l’assunzione di 1-2 compresse al giorno da assumere a digiuno, salvo diversa indicazione.

La Silimarina, presente nei semi del Cardo mariano (Silybum marianum), è ben conosciuta per le sue proprietà antiossidanti, antiflogistiche ed epatoprotettive. Recenti studi hanno indicato che la Silimarina è in grado di antagonizzare la flogosi nel derma neutralizzando i radicali liberi dell'ossigeno (1;3), maggiori responsabili dei processi infiammatori. Inoltre è stato dimostrato che la Silimarina inibisce anche la produzione dei leucotrieni, che possiedono una notevole attività flogogena, probabilmente per inibizione dell'attività della 5- lipossigenasi (2). La Silimarina viene assorbita per via orale ed escreta attraverso la bile, con un'emivita di circa 6 ore, i dosaggi utilizzati variano dai 200 ai 1000 mg al giorno.

La Ginkgo Biloba ha una numerosa letteratura che dimostra che i sui derivati terpenici(ginkgolidi e bilobalide) e il gruppo dei flavonoidi sono dotati di specifica attività sul microcircolo; in quanto riducono la permeabilità capillare e ne aumentano la resistenza, proteggono le membrane cellulari dall'azione dei radicali liberi dell'ossigeno, svolgono un'azione antinfiammatoria (4)e interferiscono sulla sintesi del nitrossido (NO); a ciò si aggiunge anche una attività rilassante sulla muscolatura liscia dei corpi cavernosi.

Acquista online

Bibliografia

1) Cavallini L, Bindoli A, Siliprandi N, Comparative evalutation of antiperoxidative action of sylimarin and other flavonoids. Pharmacological Research Comunication 1978,10: 133-136 2) Bombardelli E, Spelta M. Della Loggia R. Aging skin: protective effect of sylimarin-Phytosome. Fitoterapia.1991; LXII (2):115 3) Koch HP, et al. Sylimarin potent inhibitor of cyclic AMP phosphodiesterase. Methods and Experimental Findings in Clinical Pharmacology, 1985, 7: 409-413.

4) Della Loggia R. et al. Anti-infiammatory activity of some Ginkgo Biloba constituents and of their phospholipid-complexes. Fitoterapia 1996; 67: 257-264.