SABER, tonico per l’attività psico-fisica-sessuale

SABER è un integratore alimentare a base di Citrullina  (un aminoacido precursore dell'Arginina) in grado di promuovere la vasodilatazione.

Con un aumento della disponibilità di Ossido Nitrico, di Tribulus Terrestris una pianta di origine asiatica con proprietà toniche, energizzanti e rinvigorenti;  e di Ginkgo Biloba una pianta anch’essa di origine asiatica che possiede spiccata attività sul microcircolo; ha attività antiossidante, endotelio protettrice e interferisce sulla sintesi del nitrossido (NO).

L’azione sinergica della Citrullina e dei componenti naturali di SABER, apporta beneficio all’organismo, adiuvando e mediando i fisiologici processi di attività psico-fisica-sessuale, di attenzione, concentrazione e vigore.

Razionale di utilizzo di SABER:

Una efficace terapia per risolvere problematiche di “svogliatezza” sessuale necessita di:

  • Apporto di sangue a livello dei distretti interessati (Citrullina->Arginina->NO),
  • Adeguata percentuale dell’ormone maschile Testosterone (Tribulus Terrestris),
  • Regolare flusso sanguigno periferico (Ginkgo Biloba).

Componenti di SABER

La Citrullina

La CITRULLINA è un alfa amminoacido non essenziale, ovvero sintetizzabile dall'organismo umano. Fu isolata per la prima volta dal cocomero (in latino citrullus, da cui prese il nome).

Il razionale d'impiego dell'amminoacido L-citrullina nel trattamento della disfunzione erettile deriva dalla sua conversione metabolica in arginina, aminoacido semiessenziale coinvolto nella sintesi di ossido nitrico(NO). A livello penieno, attraverso la stimolazione dell'enzima guanilato ciclasi, l'ossido nitrico produce una vasodilatazione aumentando il turgore dei corpi cavernosi e concorrendo in maniera determinante all'erezione del pene.

Partendo da questo presupposto metabolico, i primi integratori amnoacidici proposti per il trattamento della disfunzione erettile contenevano principalmente l'aminoacido semiessenziale L-arginina ed i suoi sali (ad es. Arginina Piroglutammato, Arginina Etilestere, Arginina Alfachetoglutarato). Alcuni studi a sostegno dell'uso di Citrullina nel trattamento della disfunzione erettile sostengono che la somministrazione orale di Arginina sarebbe ostacolata dall' esteso metabolismo presistemico (1). A differenza dell'Arginina, l'amminoacido L-citrullina non è soggetto a queste forme di eliminazione sistemica e pre-sistemica, al punto che la sua somministrazione aumenta in modo dose-dipendente sia i livelli plasmatici di Arginina che quelli di Citrullina.

A parità di dosaggio e via di somministrazione (per bocca), la Citrullina garantirebbe un aumento dei livelli di Arginina del sangue quasi doppi rispetto a quelli di una stessa dose di Arginina a lento dosaggio, e circa il 20% superiori a quelli di una stessa dose di Arginina a rilascio immediato (1).

grafico molecola citrullina.arginina

Il Tribulus Terrestris

E' una pianta proveniente dalla medicina ayurvedica, dove è utilizzata sia negli uomini sia nelle donne contro la diminuzione della libido. Gli effetti di Tribulus a livello ormonale sono stati testati in modelli preclinici, dove dosi ripetute determinano un aumento della quantità di Testosterone e altri suoi metaboliti. L’effetto si pensa sia dovuto alla protodioscina, una saponina steroidea che si ritiene capace di influenzare la produzione di Testosterone e altri mediatori coinvolti nella regolazione di tipo sessuale, con un associato aumento della spermatogenesi e della libido nell'animale da esperimento e nell'uomo (2).

Altri studi indicano che la protodioscina viene convertita in DHEA, ormone che influenza positivamente i meccanismi in grado di regolare il desiderio sessuale ed erezione (3). Per questo motivo l’estratto potrebbe essere un rimedio naturale nei casi di lieve problemi di disfunzione erettile e sterilità (4). Sempre a livello preclinico, altre evidenze riportano un’attività pro-erettile indotta dalla protodioscina a livello dei corpi cavernosi del pene (5-6).

La Ginkgo Biloba

Pianta originaria dell’Asia centrale ed è considerata un fossile vivente, resiste al freddo (-35°C), alla mancanza d’acqua, all’aggressione di parassiti e sostanze tossiche superando i 30 metri in altezza.

Questa erba, utilizzata nei disturbi cognitivi e nella terapia delle arteriopatie periferiche,recentemente ha trovato riscontri positivi in letteratura scientifica anche come integratore alimentare per i soggetti con disfunzione erettile provocata da terapia con antidepressivi inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI) (7).

L'estratto di Ginkgo ha un ruolo importante per le seguenti attività biologiche:

  • Ha attività antiossidante
  • E’ un protettore endoteliale
  • Migliora l'ossigenazione dei tessuti
  • Ha attività rilassante sulla musculatura liscia dei corpi cavernosi dimostrata nell'animale da esperimento che avviene mediante l'attivazione del c-AMP (8)
  • Produce rilassamento endotelio-dipendente della parete arteriosa per aumento dell'attività del NO.
  • I flavonoidi della ginkgo biloba,oltre ad agire a livello del c-AMP, esercitano una specifica azione a livello della fosfodiesterasi-5 (PDE 5)(9).

Questi dati quindi fanno ipotizzare un nuovo meccanismo che spiega l'attività vasorilassante sulla muscolatura liscia delle arterie, indipendentemente dalla via del NO e del tutto identica a quella della icaritina (epimedium brevicornum) del sildenafil e dei farmaci correlati(8).

Il dosaggio giornaliero non deve scendere al di sotto di 1,5 grammi per la Citrullina, 450 mg per il Tribulus e 150 mg per il Ginko

Posologia

Due compresse da assumere contemporaneamente prima del pasto serale

BIBLIOGRAFIA

  1. Institute of Experimental and Clinical Pharmacology and Toxicology, University Medical Centre Hamburg-Eppendorf, Germany.Pharmacokinetic and pharmacodynamic properties of oral L-citrulline and L-arginine: impact on nitric oxide metabolism. Schwedhelm E, Maas R, Freese R, Jung D, Lukacs Z, Jambrecina A, Spickler W, Schulze F, Böger RH.
  2. Gauthaman K, Ganesan AP, Prasad RN. Sexual effects of puncturevine (Tribulus terrestris) extract (protodioscin): an evaluation using a rat model. J Altern Complement Med. 2003 Apr;9(2):257-65.
  3. Adimoelja A. Phytochemicals and the breakthrough of traditional herbs in the management of sexual dysfunctions. Int J Androl. 2000;23 Suppl 2:82-4
  4. Gauthaman K, Ganesan AP. The hormonal effects of Tribulus terrestris and its role in the management of male erectile dysfunction--an evaluation using primates, rabbit and rat. Phytomedicine. 2008 Jan;15(1-2):44-54.
  5. Adaikan PG, Gauthaman K, Prasad RN, Ng SC. Proerectile pharmacological effects of Tribulus terrestris extract on the rabbit corpus cavernosum. Ann Acad Med Singapore. 2000 Jan;29(1):22-6.
  6. Singh S, Nair V, Gupta YK. Evaluation of the aphrodisiac activity of Tribulus terrestris Linn. in sexually sluggish male albino rats. J Pharmacol Pharmacother. 2012 Jan;3(1):43-7.
  7. Fiorenzuoli F. "Fitoterapia guida all'uso clinico delle piante medicinali" IV edizione Masson
  8. Paick JS An experimental study of the effect of Ginkgo biloba extract on the human and rabbit corpus cavernosum tissue. J Urology 1996; 156(5):1876-1880.
  9. Dell'Agli M., Galli GV., Bosisio E., Inhibition of cGMP-phosphodiesterase-5 by byflavonnes of ginkgo biloba. Planta Med., 2006; 72 (5): 468-470.