PESO SPECIFICO O DENSITA' DELL' URINA

L'acqua ha un peso specifico di 1000. Le numerose sostanze disciolte nell'urina (sodio, potassio, calcio, urea, ecc.) le conferiscono un valore più elevato. Se le urine sono diluite, la loro concentrazione diminuisce e il peso specifico si riduce. In pratica, se beviamo molto, il peso specifico sarà inferiore a 1010; viceversa, in condizioni di relativa disidratazione, l'urina risulta più concentrata e il peso specifico sarà superiore a 1015. Nel soggetto sano, il peso specifico varia da 1005 a 1030, in rapporto all'acqua introdotta. In sostanza, il peso specifico fornisce più informazioni sull'introito idrico che sulla salute del rene. Relative eccezioni sono rappresentate da alcune patologie rare (ad esempio, polidipsia, diabete insipido, tubulopatie) e dall'insufficienza renale cronica avanzata (in cui il rene perde la capacità a concentrare e diluire le urine, per cui il peso specifico tende a restare sempre intorno ai 1010, indipendentemente dall'acqua introdotta).