Domande frequenti su prostatite, calcolosi, infezioni, sangue, peyronie

A COSA CORRISPONDE IL PH URINARIO

Il valore di pH indica il grado di acidità di una soluzione e va da 0 a 14; il valore 7 indica la neutralità; valori superiori e inferiori a 7 indicano rispettivamente che la soluzione è alcalina (tanto più alcalina, quanto maggiore di 7 è il pH) o acida (tanto più acida quanto minore di 7 è il pH). Le urine di solito sono acide, perché il rene deve eliminare con esse le sostanze acide introdotte con la dieta o prodotte dal metabolismo dell'organismo. Le urine hanno normalmente un PH inferiore a 7. Urine alcaline possono essere dovute all'ingestione eccessiva di sostanze alcaline (per esempio, bicarbonato) oppure alla presenza di batteri, come può avvenire in corso di infezione delle vie urinarie, o se l'esame è effettuato dopo molte ore dalla raccolta del campione. I batteri sono in grado di alcalinizzare l'urina, modificando l'urea in essa contenuta. Cause più rare di alcalinizzazione delle urine sono alcune malattie renali (tubulopatie).