Emorroidi

Cosa sono le emorroidi interne?

Le emorroidi possono essere interne o esterne, a seconda della loro collocazione. Le emorroidi interne si collocano al di sopra degli sfinteri che regolano l'apertura del retto  non fuoriescono dall'orifizio anale e non sono visibili dall’esterno.

Leggi

Cosa sono le emorroidi esterne?

Le emorroidi esterne, invece, sono collocate nel tessuto sottocutaneo degli sfinteri anale e sono visibili dall’esterno. Si presentano di colore rossastro, che può virare al blu, sono normalmente morbide al tatto, ma diventano dure in caso di coagulo.

Leggi

Quali sono i sintomi più comuni delle emorroidi?

I sintomi possono variare moltissimo da quelli lievi e temporanei a quelli più dolorosi e gravi. Piccole Emorroidi di solito non provocano dolore. A volte le Emorroidi scendono nel canale anale e sporgono all’esterno (prolasso) causando dolore, prurito, irritazione della pelle attorno all’ano.

Leggi

Quali sono le cause della malattia emorroidaria?

La fisiopatologia della Malattia Emorroidaria non è ancora completamente chiara. E’ tuttavia opinione comune che essa riconosca un’ origine multifattoriale e che a "fattori principali" si associno "fattori predisponenti".

Leggi

Come vengono diagnosticate le emorroidi?

Le Emorroidi vengono diagnosticate con la visita dal medico di famiglia o dallo specialista proctologo. La Visita consiste nella raccolta di un’accurata anamnesi (storia clinica del paziente), successivamente viene eseguita l’ispezione e della regione perineale che permette di riscontrare i gradi...

Leggi