Domande frequenti su prostatite, calcolosi, infezioni, sangue, peyronie

Quali sono i sintomi più comuni delle emorroidi?

I sintomi possono variare moltissimo da quelli lievi e temporanei a quelli più dolorosi e gravi. Piccole Emorroidi di solito non provocano dolore. A volte le Emorroidi scendono nel canale anale e sporgono all’esterno (prolasso) causando dolore, prurito, irritazione della pelle attorno all’ano.

Il dolore improvviso e molto forte generalmente è dovuto alla formazione di coaguli di sangue (Trombosi Emorroidaria) all’interno di emorroidi dilatate Può avvenire internamente, allora si tratta di Trombosi Emorroidaria Interna o comparire all’imboccatura dell’ano (Trombosi Emorroidaria su Prolasso). Quando invece compaiono rigonfiamenti bluastri sottocutanei, molto dolenti, attorno all’ano, si tratta di Trombosi Emorroidaria Esterna.

Un sintomo abbastanza frequente è la presenza di sangue rosso vivo durante o dopo la defecazione (sulla carta igienica e sulle feci, a gocciolamento o a spruzzo). In ogni caso per una diagnosi approfondita e per escludere altre patologie è necessario sottoporsi ad una visita medica.