Domande frequenti su prostatite, calcolosi, infezioni, sangue, peyronie

Cosa devo fare per prevenire le crisi emorroidarie?

Una volta manifestata la malattia emorroidaria, la prima cosa da fare è evitare la stitichezza, rendendo le feci morbide e cercando di non sforzarsi nell’evacuazione. Pertanto è utile seguire una dieta ricca di fibre, frutta e verdura, bere molta acqua,ed evitare l’eccesso di caffè perché la caffeina peggiora la stipsi.

Fare esercizio fisico costante (serve a regolarizzare i movimenti dell’intestino), e cercare di mantenere costanti le abitudini quotidiane.

Altro consiglio è quello di non stare molto tempo al bagno (NON LEGGERE): è questo l’unico momento in cui lo sfintere anale si rilassa e così le vene si riempiono di sangue gonfiandosi ulteriormente. Più si sta al bagno, più è lunga la pressione sulle Emorroidi.

E’ necessaria una buona igiene locale dopo l’evacuazione con lavaggi.